Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Gorla / Viale Monza

17enne morto precipitato: autopsia, solo segni della caduta

Esclusa dall'esame autoptico una aggressione

Si indaga sulla morte del 17enne

Soltanto traumi provocati dalla caduta dal sesto piano. Questo l'esito dell'autopsia sul corpo di Elia Barbetti, il 17enne di Cecina morto dopo essere precipitato dall'Hotel Campus Living nel quale soggiornava insieme alla sua classe, in visita ad Expo 2015.

I risultati dell'autopsia confermano dunque che il giovane non ha subìto violenza. L'ipotesi più accreditata è che si sia sentito male durante la notte e si sia alzato per prendere un po' d'aria, ma si sia sporto eccessivamente dalla finestra. Lui e gli amici, quella sera, avevano bevuto alcune birre e fumato spinelli. La procura indaga su chi possa aver procurato loro la marijuana, forse addirittura all'interno del sito espositivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

17enne morto precipitato: autopsia, solo segni della caduta

MilanoToday è in caricamento