rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Porta Nuova / Piazzale Principessa Clotilde, 3

Tragedia in centro a Milano, clochard travolto e ucciso da un mezzo fuori dal Fatebene

È successo nella mattinata di sabato 28 novembre, sul caso indaga la polizia

Un clochard è stato trovato morto davanti al pronto soccorso dell'ospedale Fatebenenefratelli di Milano nella mattinata di sabato 28 novembre. La vittima è un romeno di 71 anni (e non un italiano di 69, come comunicato in precedenza) che dormiva vicino al passo carraio della struttura sanitaria; secondo una prima ricostruzione sembra sia stato travolto da uno o più mezzi in entrata e in uscita dalla struttura.

Inizialmente la causa della morte non era chiara: l'uomo, coperto da alcuni cartoni, era stato notato privo di conoscenza dal personale dell'ospedale intorno alle 6.45. Era subito scattata la chiamata al 118 ma i sanitari non avevano potuto fare altro che constatare la morte. Un decesso, tuttavia, avvenuto per cause non naturali: sul corpo erano state trovate diverse ecchimosi e il 71enne, inoltre, aveva gambe e braccia rotte.

In prima battuta il quadro non era chiaro e i poliziotti della squadra mobile diretti da Marco Calì, sul posto con il pm di turno Paolo Storari e la polizia locale, non capivano se il decesso fosse stato causato da un investimento o da una aggressione. La certezza è arrivata dall'analisi dei filmati registrati dalle telecamere a circuito chiuso: gli occhi elettronici hanno filmato diversi mezzi attraversare il passo carraio vicino al giaciglio di fortuna. E lui, 71enne, non si è mai mosso dalle coperte che lo riparavano dal freddo.

Gli investigatori stanno rintracciando e ascoltando diversi automobilisti che hanno attraversato il passo carraio nella notte. Per il momento non è stato preso alcun provvedimento giudiziario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in centro a Milano, clochard travolto e ucciso da un mezzo fuori dal Fatebene

MilanoToday è in caricamento