Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Si sente male dopo il torneo e la festa al golf club: Giacomo muore a venticinque anni

Il dramma nella notte tra sabato e domenica. Per il 25enne no c'è stato nulla da fare

Il golf club teatro del dramma e la giovane vittima

Si sarebbe accasciato al suolo improvvisamente. E nonostante gli sforzi di tre medici che erano lì a pochi passi da lui non si è mai più ripreso. È morto così, stroncato da un malore, Giacomo Ponzone, 25enne milanese e analista finanziario. 

Il giovane meneghino ha perso la vita nella notte tra sabato e domenica al Golf Club di Bogogno, un esclusivo club che si trova nel Novarese, dove il ragazzo aveva preso parte al "Trofeo Bella". 

Il 25enne - secondo quanto riferito da NovaraToday - è stato stroncato da un malore, mentre stava partecipando ad una festa al termine del torneo, che si era svolto nel pomeriggio.

La tragedia si è consumata dopo una giornata di sport e la cena. Il giovane si è sentito male e si è accasciato a terra. Soccorso dai medici e poi da un'ambulanza del 118, si è spento durante il viaggio fino all'ospedale di Borgomanero.

Chi era Giacomo Ponzone

Oltre al dolore della famiglia, un'intera comunità di amici e colleghi è sotto choc. Giovane manager, dopo il liceo classico Tito Livio a Milano si era laureato in Economia aziendale alla Cattolica di Milano. Concluso con profitto un master a Londra, lavorava come Business Analyst per Jakala da qualche mese, un'esperienza arrivata dopo Roland Berger e Wellchome.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male dopo il torneo e la festa al golf club: Giacomo muore a venticinque anni

MilanoToday è in caricamento