Malore durante le vacanze: morto Gianluca, volto noto del calcio lombardo

È morto a 43 anni Gianluca De Martino, neo tecnico della Pol di Nova Milanese

Gianluca nelle vesti di chef

Il malore, la lotta in ospedale e la notizia tragica, la più triste. Gianluca De Martino non ce l'ha fatta: il 43enne neo allenatore della Polisportiva di Nova Milanese è morto dopo aver accusato un malore a Salerno, città di cui originario e dove nei giorni scorsi era tornato per far visita a sua madre. 

Volto noto del mondo calcistico giovanile lombardo, Gianluca era anche proprietario del ristorante "La locanda di Zio Ciccio" di Carate Brianza. Da qualche settimana avreva iniziato la sua nuova esperienza sulla panchina della Pol di Nova. 

“Ore e ore a parlare di pallone. Con te momenti felici e risate infinite. Ma questa volta ci stai facendo piangere tutti. Eri una grandissima persona e lasci un vuoto incolmabile”.  “Sarai sempre nei nostri cuori”. “A volte un ricordo vale più di mille parole… Ciao Mister”. “Non ci sono parole, non è giusto. Ciao Mister. Un mese con noi, un mese bellissimo pieno di divertimento e risate. Riposa in pace Mister e insegna calcio anche lassù. Un abbraccio a tutti i tuoi cari da tutti noi. Veglia su loro e proteggili! Ciao Zio Ciccio”, sono alcuni dei messaggi che i suoi ragazzi gli hanno voluto dedicare su Facebook.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l'esperienza all'Ac Desio, De Martino avrebbe dovuto allenare la Polisportiva di Nova Milanese nella stagione 2020/2021. Un nuovo incarico, questo, arrivato dopo una lunga carriera come calciatore con l'Atletico Milan, ex Cantalupo, match analyst per la Pro Patria di Busto Arsizio e soprattutto come allenatore tra Passirana, Muggiò, Sesto 2012, Besana, Veduggio. Sempre con la sua mentalità vincente, e la sua voglia di far divertire i ragazzi. Quei ragazzi che, oggi, lo ricordano con malinconia e con affetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • Sciopero mezzi Trenord, in arrivo un lunedì nero: "Forti ripercussioni", gli orari del blocco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento