rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca Rodano / Strada Provinciale 161

Giuseppe, l'uomo scomparso dopo l'uscita dall'ospedale e trovato morto in un fosso

La scomparsa lo scorso 24 luglio, martedì mattina il tragico ritrovamento

Avrebbe vagato per un paio di giorni, da solo. Poi, forse dopo un malore, sarebbe caduto al lato della carreggiata, dove è stato scoperto ormai privo di vita. Dramma martedì mattina a Rodano, nel Milanese, dove è stato trovato morto Giuseppe Lombardi, 72enne di Cologno che risultava scomparso da domenica scorsa. 

Stando a quanto appreso, lo scorso 24 luglio l'anziano era stato dimesso dall'ospedale San Raffaele ma si era allontanato prima dell'arrivo dei parenti, che avevano subito segnalato il caso alle forze dell'ordine. Le ricerche, nonostante un primo avvistamento a Peschiera Borromeo, non hanno dato esito fino a martedì, quando il corpo dell'uomo è stato visto in un canale di irrigazione accanto alla strada provinciale 161, nel territorio di Rodano. 

I familiari lo hanno identificato grazie agli abiti che indossava. Sul cadavere, secondo i primi accertamenti, non c'erano segni di violenza: non è escluso che la morte sia avvenuta per cause naturali, anche se sarà l'autopsia - già disposta - a togliere ogni dubbio. È verosimile che l'uomo abbia camminato tra i comuni del Milanese per due giorni fino al malore che gli è stato fatale. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe, l'uomo scomparso dopo l'uscita dall'ospedale e trovato morto in un fosso

MilanoToday è in caricamento