rotate-mobile
Il dramma

Muore di leucemia a 9 anni, i commosso addio della Castanese

Il commosso ricordo della Castanese

Il piccolo Braian Likmeta è deceduto stroncato dalla leucemia a soli 9 anni a Castano Primo (Milano). Il Comune ha voluto ricordare il piccolo: "Tutta l’Amministrazione comunale si stringe attorno alla tua famiglia. Che la terra ti sia lieve”. I funerali si sono svolti nella parrocchia locale mercoledì 27 aprile.

Il giovanissimo era un calciatore della Castanese, che gli ha dedicato un pensiero in un commosso messaggio sui social: "Non esistono parole giuste da scrivere davanti a un dolore così grande e inaccettabile. Siamo attoniti, con il cuore spezzato e stretti nel silenzio che rimbomba nell’anima. Il piccolo Braian era anche un po' “nostro”, parte della famiglia neroverde, importante per la sua squadra e per i suoi compagni. Un bimbo come pochi che nonostante la vita gli abbia riservato soprattutto dolore e sofferenza, al campo era un privilegio averlo e viverlo. Era l’esempio che vale sempre la pena sognare e lottare fino alla fine. Adesso corri libero piccino, insegui il tuo pallone lassù… Buon viaggio... ".

La squadra, inoltre, gli ha dedicato una maglietta, la numero 7.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore di leucemia a 9 anni, i commosso addio della Castanese

MilanoToday è in caricamento