menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Tragedia a Milano, trovato un cadavere nelle acque del Naviglio Martesana: si indaga

È successo nella mattinata di venerdì 5 febbraio, sul caso indaga la questura

Il cadavere di un uomo è stato trovato nelle acque del Naviglio Martesana nella mattinata di venerdì 5 febbraio.

Tutto è accaduto intorno alle 8 in via Padova all’altezza di via Idro, come riportato dall’Azienda regionale di emergenza urgenza, quando un passante ha notato il corpo che affiorava ai margini del canale e ha cercato di estrarlo fuori dal corso d’acqua artificiale. Nel frattempo sono intervenuti in codice rosso anche i soccorritori del 118 che, tuttavia, non hanno potuto che constatare il decesso.

La vittima, secondo quanto comunicato, è stata identificata: è un uomo di 55 anni, P.C.C.A. Non è ancora chiaro cosa abbia causato il decesso, sul caso stanno indagando gli agenti della questura, intervenuti sul posto per i rilievi. Secondo quanto appreso da MilanoToday il cadavere era già in rigor mortis, non è escluso che si trovasse in acqua già da alcune ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento