Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Morto Nicola Dioguardi, fondatore dell'Humanitas e medico di fama mondiale

Aveva quasi 98 anni

Nicola Dioguardi, fondatore dell'ospedale Humanitas di Rozzano, di cui era direttore scientifico emerito, è morto a Milano. Aveva quasi 98 anni. Nacque a Bari nel 1921 e si laureerò a Bologna nel 1947, per trasferirsi sotto la Madonnina due anni più tardi.

Epatologo di fama mondiale, nel 1949 è stato medaglia d'oro ai campionati mondiali di scherma. A Milano ha diretto l'Istituto di patologia medica in Statale dal 1970 al 1972 e, da quell'anno, l'istituto di clinica medica 3, poi anche quello di medicina interna dal 1984. L'inaugurazione dell'Humanitas nel 1996 lo vede direttore scientifico del nuovo ospedale di Rozzano. 

Particolarmente significative le sue applicazioni della geometria frattale (che misura i corpi irregolari) all'epatologia. Nel 2001 all'Humanitas ha fondato il laboratorio per lo studio delle misure metriche in medicina.

Nel 1994 ha scritto un libro ("Lettere al Cardinale") su temi legati alla medicina e al rapporto con i pazienti, destinato al Cardinale Carlo Maria Martini, allora arcivescovo di Milano. Considerava la moglie Magda (scomparsa qualche tempo fa) uno dei suoi mentori. Lascia due figli e tre nipoti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Nicola Dioguardi, fondatore dell'Humanitas e medico di fama mondiale

MilanoToday è in caricamento