Cronaca

San Zenone, cade dalle scale in stazione e batte la testa sui binari: morto un 37enne

A perdere la vita è stato un trentasettenne di San Zenone. L'uomo sarebbe caduto dalle scale e avrebbe sbattuto la testa sui binari. È morto meno di ventiquattro ore dopo il ricovero

La tragedia in stazione - FOTO REPERTORIO

Forse, un piede poggiato male. Forse, un momento di distrazione. Poi, la caduta, il colpo alla testa e la disperata corsa verso l’ospedale, purtroppo inutile. 

Dramma alla stazione di San Zenone al Lambro, a sud di Milano, dove un uomo di trentasette anni è morto dopo essere caduto dalle scale mentre cercava di imboccare il sottopassaggio. La vittima, Pasquale Riganello, avrebbe sbattuto la testa sui binari e sarebbe rimasto incosciente sulle rotaie. 

I soccorritori intervenuti sul posto lo hanno stabilizzato e trasportato d’urgenza prima all’ospedale di San Donato e poi al Niguarda. Proprio lì, purtroppo, meno di ventiquattro ore dopo, il suo cuore ha smesso di battere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Zenone, cade dalle scale in stazione e batte la testa sui binari: morto un 37enne

MilanoToday è in caricamento