menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Tragedia nelle acque del Lago di Como: trovato morto 40enne milanese

Il ritrovamento nel pomeriggio di martedì durante un'esercitazione

Durante una normale esercitazione, i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno trovato il cadavere di un uomo residente a Milano in fondo al Lago di Como, nella zona di Fiumelatte (Lecco). Era ad una profondità di circa 60 metri.

Il ritrovamento risale a martedì ma la notizia è stata resa nota soltanto nella mattinata di mercoledì. L'uomo è stato identificato: si tratta di Raffaele Casatto, quarantenne nato a Schio, in Veneto, consulente finanziario nel capoluogo lombardo. E' tuttora ignoto il motivo per cui il corpo si trovasse nel lago. 

La procura di Lecco ha aperto una inchiesta per vederci più chiaro. Sul caso indagano i carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento