rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Resistenza

E' morto il partigiano Roberto Milani, ultimo iscritto all'Anpi di Affori

La notizia della scomparsa

Il quartiere milanese di Affori ha perso il suo ultimo partigiano: Roberto Milani, nome di battaglia Alberto, è morto a 96 anni. Era nato nel 1925 in provincia di Vicenza da una famiglia antifascista: il nonno aveva ricevuto l'olio di ricino. Quasi diciottenne, Milani si arruolò nel servizio pre-militare e, l'8 settembre, scelse la renitenza alla leva dandosi alla macchia nella montagna veneta con la Brigata Garibaldi intitolata ad Ateo Garemi, primo comandante dei Gap di Torino.

Dopo la guerra, nel 1953 si sposò con Imperia Vanzan e si trasferì a Milano. "Era l'ultimo partigiano della sezione Anpi di Affori, alla quale non ha mai fatto mancare la sua partecipazione e la sua preziosa testimonianza, rivolta soprattutto alle giovani generazioni. Lo ricorderemo sempre con affetto e riconoscenza", scrive Roberto Cenati, presidente provinciale di Anpi Milano. Nel 2020 la morte del penultimo partigiano della sezione Affori, Domenico Arcieri, detto "Mino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto il partigiano Roberto Milani, ultimo iscritto all'Anpi di Affori

MilanoToday è in caricamento