Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Morto lo scrittore noir milanese Stefano Di Marino aka Stephen Gunn

Autore di centina di opere, aveva 60 anni

Addio a Stefano Di Marino. Lo scrittore noir milanese, noto con lo pseudonimo di Stephen Gunn, è morto nella mattinata di venerdì 6 agosto a Milano, all'età di 60 anni.

Specializzato nei generi thriller, noir metropolitano e horror, Di Marino, classe '61 e laureato in giurisprudenza alla Statale, era anche sceneggiatore di fumetti, autore di numerosi articoli e traduttore. Durante la sua prolifica carriera ha lavorato con diverse case editrici, tra cui Longanesi, Piemme, Bonelli e Mondadori, con la quale ha pubblicato il romanzo Un uomo da abbattere, primo della trilogia Montecristo. 

Molto amato dai suoi fan, lo scrittore era il padre del personaggio Chance Renard, soprannominato 'il professionista'. Appassionato di arti marziali, Di Marino, che viveva da solo alla Maggiolina, oltre a insegnare scrittura creativa, era stato anche maestro  di  Thai boxe, Kickboxing, Savate e Taiji. Lo scrittore è stato trovato morto nella sua abitazione e l'ipotesi è che abbia compiuto un gesto estremo: la polizia avrebbe trovato anche un biglietto in cui ne spiegava le ragioni. 

Moltissimi i messaggi di cordoglio pubblicati sui social dopo l'annuncio della scomparsa di Di Marino, che era conosciuto con diversi pseudonimi, tra cui il più celebre era appunto quello di Stephen Gunn. "Stefano - scrive il fumettista Roberto Recchioni - era un tipo di scrittore popolare di una razza che quasi non esiste più (e che in Italia ha sempre fatto fatica ad esistere, da Salgari in poi) e, assieme all’ugualmente scomparso (e ugualmente compianto), Sergio Altieri (Alan D. Altieri) ha rappresentato per tanti anni una via e un esempio per gli scrittori di genere del nostro paese. Mi spiace davvero molto".

"Non poteva esserci risveglio peggiore di questo, oggi - si legge in un post dello sceneggiatore Antonio Lusci -. Il peggiore da tanti anni. Un duro colpo al cuore, davvero. Se ne è andato incredibilmente Stefano Di Marino. Non solo uno scrittore sopraffino ma pure un carissimo amico. Così generoso da indurmi a credere in me e spingermi a scrivere narrativa. Un punto di riferimento che non c'è più e la notizia ancora mi disorienta. Ciao, Steve".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto lo scrittore noir milanese Stefano Di Marino aka Stephen Gunn

MilanoToday è in caricamento