Resti umani trovati sui binari, indagini in corso. Fermi i treni da e per l'aeroporto di Malpensa

Il ritrovamento sabato mattina. Circolazione ferma tra Busto Arsizio e Malpensa

Macabro ritrovamento sabato mattina sui binari delle tratta Milano-Malpensa. Intorno alle 9.30, infatti, sono stati scoperti dei resti umani tra la stazione di Busto Arsizio Nord e quella dello scalo aeroportuale. 

Il corpo, secondo le primissime informazioni, dovrebbe appartenere a un uomo di 50 anni la cui scomparsa da casa era stata denunciata venerdì sera dalla moglie. L'uomo, che sembra avesse problemi economici, si sarebbe gettato sotto un treno in corsa. 

La circolazione dei treni è andata inevitabilmente in tilt. "Si registrano ritardi fino a circa 60 minuti perché sono in corso accertamenti di sicurezza da parte delle Autorità competenti lungo la linea, tra le stazioni di Busto Arsizio Nord e Malpensa Aeroporto T2", ha informato Trenord. L'azienda ha già instituito un servizio "di autobus spola" tra le due fermate. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento