Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Affori / Via Alessandro Litta Modignani

Trovato con una ferita d'arma da fuoco in testa: uomo morto in via Litta Modignani

La pista è quella del suicidio ma sul posto ci sono gli uomini delle volanti e la scientifica

Immagine di repertorio

Le verifiche della polizia sono ancora in corso. La pista principale sembra quella del suicidio ma sul posto ci sono gli uomini delle volanti e gli agenti della scientifica nel tentativo di disipare ogni dubbio. 

Mercoledì mattina, via Alessandro Litta Modignani 92: in una stretta stradina senza sbocco, che ospita perlopiù magazzini e piccole aziende edili, è stato trovato il cadavere di un uomo di 59 anni. Il cadavere era a terra, accanto alla recinzione di un cortile. La vittima presentava una ferita d'arma da fuoco sul capo, stando a quanto riferito dall'Azienda regionale emergenza urgenza che sul posto è intervenuta con ambulanza e automedica, alle 7.24.

Immediatamente è stata attivata la questura che per il momento non è in grado di esprimersi con certezza sull'accaduto. Si dovrà attendere la fine dei rilievi del caso: l'arma era accanto al corpo.

Poco dopo, a Lengnano, nel milanese, un uomo è stato ucciso durante una sparatoria in via Torquato Tasso (qui i dettagli).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato con una ferita d'arma da fuoco in testa: uomo morto in via Litta Modignani

MilanoToday è in caricamento