menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia locale

Polizia locale

Milano: scooter per i vigili comprati a 400mila euro, rivenduti a 30mila

Scooter elettrici acquistati dal Comune di Milano nel 2003 a 400mila euro per i vigili urbani mai usati. Oggi sono stati svenduti a 30mila euro

Un utilizzo dei soldi pubblici molto discutibile, di sicuro un bel danno erariale. E' quello che riguada gli scooter elettrici acquistati dal Comune di Milano 10 anni fa (nel 2003) per i vigili urbani. Infatti, dopo dieci anni di inutilizzo, questi mezzi - ancora nuovi - saranno messi all’asta.

Il Comune si è disfatto di 108 motorini, pagati 400mila euro dall’allora sindaco Albertini ma quasi subito lasciati parcheggiati abbandonati nel parcheggio della polizia locale.

Lo racconta Repubblica, che spiega che adesso un commerciante di moto ha acquistato per 280 euro l’uno in un’asta bandita dal Comune tutti i motorini.

"Ora vado a venderli a un’altra asta - dice - questa volta privata, che si terrà a Verona". Ha intenzione di farsi pagare almeno 300 euro per ogni mezzo.

Il Comune quindi ha venduto i motorini a 30mila a 240 euro in tutto, perdendoci esattamente 369mila 760 euro. Un fuznionario della polizia locale dice: "Siamo comunque soddisfatti di esserci liberati di un ingombro inutile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento