Movida, tre ordinanze in Sant'Agostino, Vetere e Castelfidardo

In arrivo per limitare il chiasso nelle ore serali e notturne. In Castelfidardo l'ordinanza riguarda un solo locale

Piazza Sant'Agostino (frame Corriere)

Tre ordinanze anti-movida sono in via di approvazione a Milano. Si tratta di punti particolari della città, più specifici rispetto alle vecchie ordinanze che "andavano per quartiere" e che sono scadute il 30 maggio. Le ha annunciate Franco D'Alfonso, assessore al commercio.

Il primo punto della città interessato è piazza Sant'Agostino: sarà proibita la vendita di bevande alcoliche dopo le nove di sera. Poi via Vetere e via Celestino IV, dove sarà vietata la vendita di bevande in vetro sempre dopo le nove di sera. Riguarderà invece soltanto un esercizio commerciale l'ordinanza per via Castelfidardo. L'orientamento è vietare per tutto il giorno la somministrazione di bevande all'esterno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento