Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Milano, muffa nei budini serviti a scuola

Milano Ristorazione: "Non conformi 7 budini su 84.078 pezzi". Ed esplode il caso frutta bio

I budini sono stati serviti a mensa - Foto repertorio

Budini con la muffa sono stati serviti, lo scorso 6 novembre, nelle mense scolastiche di Milano. Ad ammetterlo, fornendo tutti i dettagli, è stata la stessa Milano Ristorazione, la società - di cui il comune è proprietario al 99% - che gestisce il servizio mensa negli istituti pubblici cittadini. 

"Nella giornata di lunedì 6 novembre - si legge nella nota dell'azienda - è stata rilevata una non conformità relativa ad alcune confezioni di budino al cacao, produzione equo e solidale di Altro Mercato, una scelta di qualità e ad alta valenza sociale. Tale non conformità, rilevabile solo una volta aperte le confezioni, ha riguardato 7 budini, prontamente sostituiti con prodotti idonei, non l'intera partita. I budini - ha concluso Milano Ristorazione - facevano parte di un lotto di 84.078 pezzi, di cui 21.000 pezzi somministrati nella stessa giornata. La procedura, già attivata, prevede segnalazione e contestazione al produttore".

Non solo budini con la muffa, però. Perché la rappresentanza cittadina delle commissioni mensa ha scritto una lettera aperta al comune di Milano per denunciare anche che molto spesso la frutta servita nelle mense, che da contratto dovrebbe essere 100% bio, non lo è. Per questo i rappresentati hanno chiesto a palazzo Marino di "intensificare i controlli sul gestore - Milano ristorazione appunto - e imporre le dovute azioni correttive". 

Proprio il gestore, però, ha risposto con una seconda lettera per fare chiarezza anche sul caso frutta Bio. "Sulla possibilità che, nonostante quanto previsto dal menu, possa essere somministrata frutta non Bio, ricordiamo che è previsto dai contratti normalmente stipulati per questa tipologia di prodotti - ha sottolineato Milano ristorazione -.  Infatti, qualora si manifesti una indisponibilità di mercato di ortofrutta bio, la sostituzione viene effettuata con materie prime di produzione a lotta integrata. Ben sanno, infatti, i genitori della rappresentanza e delle commissioni mensa che l'obiettivo indicato da Milano Ristorazione, da essi stessi condiviso ed apprezzato, di offrire frutta da agricoltura biologica, necessita - ha concluso l'azienda - di un grande sforzo da parte dei fornitori aggiudicatari per raggiungere, nel più breve tempo possibile, le quantità necessarie per un servizio a regime".

Tra i due "duellanti" è previsto un incontro il prossimo 24 novembre alla presenza di rappresentanti del comune. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, muffa nei budini serviti a scuola

MilanoToday è in caricamento