rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Trezzano sul Naviglio

Due amici violano la zona rossa per incontrare una prostituta

La polizia locale di Trezzano sul Naviglio li ha sorpresi uno in auto con la donna e uno fuori. Entrambi multati di 400 euro

A Trezzano sul Naviglio, due uomini sono incappati nel controllo sul rispetto delle restrizioni anti Covid mentre erano in giro per incontrare una prostituta. E' successo nella serata di martedì 23 marzo. Le perlustrazioni sono state organizzate dalla polizia locale e dalla stazione dei carabinieri.

E sono stati i vigili a imbattersi nei due amici: uno dei quali stava consumando il rapporto in auto mentre l'amico aspettava fuori. Entrambi sono stati multati con la sanzione di 400 euro, per avere violato la "zona rossa" istituita in Lombardia dai Dpcm governativi. Nella stessa serata sono stati sanzionate altre otto persone sempre per violazione della normativa mentre i controlli hanno interessato trenta persone. Tredici gli automobilisti multati per violazioni al codice della strada. I controlli hanno interessato anche alcune aree della città, come il quartiere Tr4, dove da qualche tempo a questa parte i residenti segnalano assembramenti da parte di gruppi di giovanissimi.

«Rispettare le regole è fondamentale per uscire tutti insieme da questa odiosa situazione», ha commentato il sindaco Fabio Bottero sulla pagina Facebook ufficiale del Comune di Trezzano sul Naviglio: «E così tornare a scuola, a praticare sport, a uscire a cena e a pranzo con gli amici. Ci tocca un ultimo sforzo (speriamo) per tornare alla normalità. Proprio per questo abbiamo chiesto alla nostra polizia locale di intensificare i controlli, sanzionando ove necessario, insieme ai carabinieri».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due amici violano la zona rossa per incontrare una prostituta

MilanoToday è in caricamento