Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Multe, il comune rinuncia a Equitalia e fa lo sconto ai ritardatari

In spedizione circa 150 mila contravvenzioni riferite a multe non pagate nell'ultimo trimestre del 2011: i dettagli

In arrivo le vecchie multe

Multe a Milano senza Equitalia: il comune muove i primi passi per fare da solo e cercare di recuperare i crediti passati. L'addio a Equitalia era già stato annunciato, ma non è ancora a regime. Nei prossimi giorni, 150 mila multe arretrate verranno spedite agli automobilisti. Si tratta di infrazioni commesse negli ultimi tre mesi del 2011 e, come riferisce Repubblica, valgono qualcosa come 26 milioni.

E se ci si mette subito in regola, si risparmierà il 10% di maggiorazioni per ogni semestre trascorso, che in teoria sarebbero dovute per una vera cartella esattoriale. Uno sconto per il cittadino, quindi, e un risparmio anche per il comune, che in questo modo spende meno. Marco Granelli, assessore alla polizia locale, promette che se l'esperimento avrà dato frutti verrà continuato e messo nero su bianco nel regolamento che verrà predisposto per il dopo-Equitalia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe, il comune rinuncia a Equitalia e fa lo sconto ai ritardatari

MilanoToday è in caricamento