rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Cesano Boscone / Via Bramante

Telecamere contro chi non raccoglie gli escrementi dei cani: prima multa a una donna

L'annuncio del sindaco di Cesano Boscone: "Deiezioni canine, occhio al Grande Fratello"

"Grande Fratello" a Cesano Boscone. A spiegarlo, con un pizzico di sarcasmo, è stato il sindaco Simone Negri, che martedì ha annunciato l'utilizzo delle telecamere per "pizzicare" i padroni dei cani che non raccolgono gli escrementi del proprio amico a quattro zampe. 

"Via Bramante è una delle vie più tristemente note per il fenomeno delle deiezioni canine non raccolte. Spesso alcuni padroni, pur muniti di 'paletta', negli orari in cui non c'è passaggio nella via (tarda serata e mattina presto) lasciano i ricordini dei loro cani sul marciapiede o nelle aiuole. L'immagine dei poveri bambini che devono fare lo slalom con le loro cartelle per raggiungere la scuola è deprimente", le parole del primo cittadino.

Quindi, ecco l'avviso: "Oggi questi signori devono sapere che anche se nelle vicinanze non c'è un vigile e anche se la via non rientra tra quelle sorvegliate dal sistema di videosorveglianza, in qualche angolo ci potrebbe essere una telecamera mobile nascosta che li sta scrutando".

E le telecamere hanno già dato i loro frutti: "Grazie a questo sistema abbiamo identificato - e sanzionato - una signora che nelle ultime due settimane è stata immortalata quotidianamente in questo gesto di inciviltà. Pensate a cosa voglia dire un cane che due volte al giorno sporca lo stesso marciapiede. Stavolta il ricordino è quello che abbiamo lasciato noi a lei. E - ha concluso Negri - lo vogliamo lasciare a tanti in giro per Cesano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere contro chi non raccoglie gli escrementi dei cani: prima multa a una donna

MilanoToday è in caricamento