Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Pugno duro sulla 90/91: "1.300 multe in dieci giorni"

Maran dà i risultati dei primi controlli sulla 90/91: "I controllori a bordo, soprattutto di notte, danno maggior sicurezza. Il 10% dei multati ha pagato subito"

Tram a Milano (foto Tm News/Infophoto)

Serrata contro i "portoghesi". E sembra con buoni frutti. La presenza di controllori a bordo durante le corse notturne della linea filoviaria 90/91 ha portato, nei primi nove giorni di attivazione, a circa 1.350 contravvenzioni, il dieci per cento delle quali pagate subito (50 euro). Lo comunica l’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urano e Verde, Pierfrancesco Maran.

“Con questo intervento intendiamo non solo scoraggiare l’utilizzo dei mezzi senza il biglietto, ma anche aumentare la sicurezza di chi viaggia su questa linea di notte”.  "La  presenza dei controllori notturni sulla 90/91 si aggiunge - continua Maran - ad altri interventi che abbiamo avviato per riqualificare questa linea di trasporto fondamentale per la città. Ad agosto sono partiti i lavori di realizzazione della corsia preferenziale lungo viale Abruzzi, dove passera anche la filoviaria e la scorsa settimana abbiamo messo in funzione la prima tratta di semafori intelligenti, da piazza Piola a viale Zara, che all'arrivo della filovia faranno scattare il verde, accelerando i tempi di percorrenza .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugno duro sulla 90/91: "1.300 multe in dieci giorni"

MilanoToday è in caricamento