In 11, senza mascherina e 'assembrati': multe di oltre 4mila euro per i ragazzini in piazza

L'intervento dei carabinieri a Gessate su richiesta di un cittadino. Multati 11 giovani

Nessuna distanza di sicurezza. E praticamente nessuna mascherina. Undici ragazzini, tra cui tre minorenni, sono stati multati mercoledì pomeriggio a Gessate, nel Milanese, per non aver rispettato le norme anti contagio da coronavirus, che prevedono sempre l'obbligo di coprire bocca e naso all'aperto e il divieto tassativo di "riunirsi" in gruppo. 

A "fermare" i giovani sono stati i carabinieri, che sono stati allertati da un residente della zona. L'uomo, passando in piazza Corte Grande, ha infatti notato l'assembramento e ha chiesto l'intervento dei militari. 

La pattuglia, all'arriva sul posto, ha verificato che effettivamente i giovani non indossavano la mascherina - in pochi ce l'avevano, ma abbassata - e che il distanziamento non era affatto rispettato. Gli undici sono stati quindi identificati e sanzionati: per tutti loro è scattata una multa da 400 euro ciascuno, come previsto dalla normativa anti covid.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

Torna su
MilanoToday è in caricamento