Violazione norme anti covid: multe fino a 3mila euro per sale giochi e bingo

A scoprire le irregolarità i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli di Milano

Multe fino a 3mila euro per locali che hanno violato le norme per prevenire i contagi. Ad emetterle i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli (Adm) di Milano, dopo aver scoperto le irregolarità nel corso di controlli per il contrasto al gioco illegale e a tutela della salute pubblica.

In particolare, le verifiche effettuate nel mese di ottobre nelle sale giochi, sale bingo, sale Vlt e ricevitorie Lotto hanno riguardato la verifica della sanificazione periodica degli apparecchi, l’utilizzo delle mascherine da parte dei gestori, la presenza di gel igienizzante, l’apposizione della segnaletica di entrata e uscita.

Durante questi controlli sono state riscontrate diverse violazioni delle normative regionali e ministeriali per contrastare l'epidemia da Covid-19. I locali che non hanno rispettato regole e divieti hanno ricevuto multe dai 400 a 3mila euro e sono stati segnalati in prefettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

Torna su
MilanoToday è in caricamento