Cronaca

Muore in hotel di lusso tra prostitute nude, cocaina e Viagra

L'uomo, un ricco proprietario alberghiero veneziano 80enne, è morto per infarto in un super hotel milanese: in stanza, cocaina, Viagra e tre bellissime escort 30enni

Lucciole a Milano

Probabilmente è morto come avrebbe voluto. Attorniato da belle ragazze, beato, in uno degli hotel più sfarzosi di Milano. 

Pare sia stato un infarto l'altro giorno a stroncare la vita di C.E., a capo di un gruppo che controlla due alberghi molto famosi e rinomati nel centro storico lagunare sul Canal Grande a Venezia. L'uomo aveva 80 anni. 

L'anziano è stato trovato senza vita nella stanza di uno degli hotel più lussuosi della città (sul quale è stato mantenuto il più stretto riserbo). Con lui, a dare l'allarme, c'erano tre bellissime escort 30enni, a quanto si racconta semi-nude; sul comodino sarebbe stato trovato l"'ovvio" Viagra e anche un po' di polvere bianca. Che di certo non era farina. 

Sembra che siano state proprie le emozioni del festino ad essere fatali all'uomo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore in hotel di lusso tra prostitute nude, cocaina e Viagra

MilanoToday è in caricamento