rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Baggio / Via Quinto Romano

Cerca di nascondersi dietro la figlioletta e la moglie blocca gli agenti: evaso arrestato

In manette un uomo di 30 anni. Ha anche mandato in ospedale due poliziotti. I fatti

Era a spasso con moglie e figlioletta nonostante in realtà dovesse essere a casa sua. E quando ha incrociato i poliziotti non si è fatto nessun problema a "usare" tutta la famiglia per cercare di fuggire. Ma, purtroppo per lui, il suo piano è fallito. 

Un uomo di 30 anni, un cittadino marocchino con precedenti, è stato arrestato giovedì sera dagli agenti delle Volanti con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale ed evasione. 

Per lui i guai sono iniziati verso le 20.40, quando i poliziotti stavano facendo un normale giro di perlustrazione in via Quinto Romano. Alla vista dell'auto della polizia, il 30enne - che stava passeggiando con la figlioletta in braccio e la moglie accanto - ha sollevato la bimba davanti al suo volto, come per nascondersi. Gli agenti, incuriositi da quella mossa particolare, si sono avvicinati per controllarlo e a quel punto l'uomo ha iniziato a scappare, mentre la donna - una 25enne - ha trattenuto l'equipaggio della Volante nel tentativo di favorire la fuga, poi fallita, del marito. 

Una volta raggiunto, il 30enne ha anche aggredito i poliziotti, che sono comunque riusciti a bloccarlo. Lui è stato dichiarato in arresto - doveva essere ai domiciliari dopo una condanna per droga -, mentre la moglie è stata indagata a piede libero per favoreggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti sono stati visitati in ospedale e dimessi con una prognosi di tre giorni per contusioni multiple. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di nascondersi dietro la figlioletta e la moglie blocca gli agenti: evaso arrestato

MilanoToday è in caricamento