menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rocco Camillò

Rocco Camillò

'Ndrangheta, arrestato boss 35enne coinvolto in traffico di droga

Rocco Camillò si nascondeva in provincia di Monza, nella zona della Martesana. I carabinieri l'hanno fermato a Corsico

Rocco Camillò, pregiudicato 35enne originario della provincia di Reggio Calabria, è stato arrestato a Corsico, appena fuori dall'uscita della tangenziale ovest, dai carabinieri di Vimercate che lo tenevano d'occhio da qualche giorno. L'uomo, che operava a Roma, è accusato di essere al vertice di un traffico di droga tra la Calabria e la capitale: in estate era finito nell'inchiesta "Forte e chiaro" e il gip di Roma aveva previsto per lui la custodia cautelare in carcere.

Un'informativa voleva che Camillò avesse trovato dimora temporanea in un comune della Martesana, così i militari si sono messi sulle sue tracce e qualche giorno fa l'hanno arrestato dopo averlo seguito per mezza tangenziale, da Carugate a Corsico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento