rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Ndrangheta nelle discoteche milanesi: nomi e condanne

In particolare tre persone sono state condannate con l'accusa di associazione per delinquere stampo mafioso

Undici condanne fino a 14 anni di reclusione per gli imputati coinvolti nell'inchiesta sulla gestione della sicurezza in 17 discoteche affidata a un affiliato della cosca Barbaro Papalia. L'operazione della Dda si era conclusa a gennaio del 2014 con l'arresto di 11 persone.

Mercoledì 17 dicembre, con rito abbreviato, perciò lo sconto di un terzo della pena, il giudice per l'udienza preliminare Andrea Ghinetti ha condannato per associazione per delinquere stampo mafioso ad Agostino Catanzariti (14 anni), il figlio Saverio Catanzariti (8), Flavio Scarcella ( 7 anni e 4 mesi). Quest'ultimo in particolare era il titolare della società SCF snc che all'epoca degli arresti gestiva appunto la sicurezza in molte discoteche: l'Academy Musicabaret in via Mecenate; il Borgo dei Sensi - Karma di Milano in via Fabio Massimo; il Café Etniko in via Canonica; il Camana Club in via Palermo a Buccinasco, lo Chandelier in via Broggi 17; il Codice a Barre in Alzaia Naviglio Grande; il De Sade in via Valtellina 21; il Diverso in via Gallarate 224; l'Indian Soul Company in via Isonzo a Rozzano; il Lago Verde in via Macconago; L'Oasi in via Lombardia a San Giuliano Milanese; i Magazzini Generali in via Pietrasanta; Pelledoca in via Forlanini; le Piscine Saini in via Arcangelo Corelli; lo Streep Club in via Padova; il Tunnel Club in via Giovanbattista Sammartini; il Trotto in via dell'Ippodromo. 

Agli altri imputati sono state inflitte pene inferiori. I presunti affiliati alla 'ndrangheta secondo l'accusa avrebbero fornito una "protezione a tutto campo" ad alcuni locali milanesi, attraverso una "sorta di estorsione-tangente" dal cui pagamento gli imprenditori avrebbero tratto anche "un cospicuo vantaggio".

Era stato arrestato anche l'ex re delle discoteche milanesi Silvano Scalmana, che ha patteggiato una pena di due anni per falsa testimonianza e intralcio alla giustizia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ndrangheta nelle discoteche milanesi: nomi e condanne

MilanoToday è in caricamento