Cronaca

Caos a Orio al Serio, voli dirottati e cancellati per nebbia. Ryanair: "Nevica". Ma non è vero

L'annuncio errato della compagnia irlandese. In realtà è stata la fittissima nebbia a provocare cancellazioni, ritardi e dirottamenti

Disagi a causa della fittissima nebbia, martedì 8 gennaio, all'aeroporto di Orio al Serio. Dalle 15 alle 18, quattro voli in partenza sono stati cancellati e altri tre dirottati su Malpensa. Sono due, invece, i voli in arrivo cancellati e cinque quelli dirottati su Malpensa e Verona.

Ed è da segnalare un "epic fail" di Ryanair. La compagnia irlandese, infatti, ha scambiato la nebbia per neve, almeno sul suo sito web. Alle 18.47 ha diramato una comunicazione sul sito ufficiale in cui si legge: "Attualmente presso l'aeroporto di Bergamo sta nevicando. La pista e la rampa richiedono utilizzo del servizio antighiaccio da parte del gestore aeroportuale causando ritardi per voli da e per Bergamo". 

In realtà, a Bergamo non ha nevicato l'8 gennaio. E infatti, contemporaneamente, Sacbo (la società di gestione dello scalo) sul sito ufficiale dell'aeroporto comunicava correttamente le "condizioni di bassa visibilità provocate dalla nebbia".

La compagnia low cost si è poi corretta in tarda serata, modificando il testo: "Attualmente presso l'aeroporto di Bergamo segnaliamo la presenza di nebbia che sta causando ritardi e dirottamenti. La situazione é tuttavia in via di miglioramento e i voli stanno ora operando regolarmente". Ma l'indirizzo della pagina web è rimasto "bergamo-snow".

screenshot ryanair neve bergamo-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos a Orio al Serio, voli dirottati e cancellati per nebbia. Ryanair: "Nevica". Ma non è vero

MilanoToday è in caricamento