Milano, neonato morto subito dopo il parto alla Macedonio Melloni: "Manovre poco adeguate"

Il legale della famiglia: "Il primo passo è fare chiarezza sulle cause del decesso". Le parole

"Una cosa sembra chiara fin da ora: le manovre eseguite per liberare il neonato sono state poco adeguate alla delicatezza del caso”. A parlare così è Domenico Musicco, l'avvocato a cui si sono rivolti Roumani Mahros e sua moglie, i genitori del piccolo morto subito dopo il parto a Milano

La tragedia si è consumata sabato alla clinica Macedonio Melloni, dove la donna - trentasei anni e madre di altri quattro bimbi - si era recata per partorire. Il piccolo, però, sarebbe andato in arresto cardiocircolatorio pochi attimi dopo essere venuto alla luce. 

"Il bimbo - si legge in una nota dell'ospedale - viene tempestivamente rianimato dai professionisti esperti presenti, rianimatore e neonatologo. Nonostante le manovre svolte secondo le linee guida nazionali e internazionali, il cuore non ha ripreso a battere. È stata disposta l'autopsia dall'autorità giudiziaria e siamo in attesa di conoscere le cause di questa terribile tragedia".

E in attesa dell'autopsia sono anche mamma e papà del bambino, che si sono rivolti all'avvocato Musicco di Avisl, la onlus che offre assistenza gratuita ai vittima della strada e di malasanità. "Il bambino ha iniziato ad uscire e dopo un po’ è rimasto incastrato. I medici e gli infermieri hanno preso un’attrezzatura medica tipo una ventosa per estrarlo. Il bambino piangeva ma ha smesso quando l’hanno tirato fuori: aveva la testa allungata mi ha raccontato il padre", ha spiegato il legale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sempre il padre mi ha anche detto che ha chiesto di poter fare un video col telefonino ma glielo hanno impedito. Il primo passo è quello di fare chiarezza sulle cause del decesso del neonato. Occorre - ha concluso Musicco - capire se vi siano delle responsabilità e questo lo potrà stabilire solo l'autopsia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Milano, incentivi fino a 21mila euro per le partite Iva che cambiano auto: come chiederli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento