Cronaca

Prima nevicata dell'anno a Milano: 186 mezzi spargisale in azione

Una coltre bianca ha coperto la città. Disagi sulle strade; una donna, in via Fermi, sbatte per il ghiaccio e va in coma. Mezzanino della stazione aperto per clochard

Neve sull'Altomilanese (foto Gemme)

Prima nevicata dell'anno su Milano, martedì 31 gennaio 2012. Nevica da circa le 14 del pomeriggio, anche se i fiocchi hanno aumentato di intensità (iniziando a fermarsi sul terreno) intorno alle 18. 

Alle 24 la precipitazione è diminuita, ma non si placa. Mezzi spargisale della Provincia (in pre-allerta) sono entrati in azione nel tardo pomeriggio. “L’intero contingente provinciale - afferma l’assessore infrastrutture e mobilità della Provincia di Milano Giovanni De Nicola - è già attivo al fine di assicurare la corretta funzionalità dell’intera rete di strade provinciali. Il servizio conta su 222 uomini tra conducenti, tecnici e cantonieri e 186 mezzi tra lame spartineve, spargisale e pale caricatrici ed è in servizio 24 ore su 24 e 7 giorni su 7”.

Se le arterie principali della città e dell'hinterland sembrano "pulite" da sale e spartineve, così non sembra per le strade secondarie e periferiche. Molti lettori segnalano strade non "battute" nelle zone residenziali dell'hinterland, dove qualche centimetro di neve sulla strada ha reso anche difficoltose le rampe dei condomini. In via Fermi una donna, forse a causa del ghiaccio, ha perso il controllo della propria auto, ed è purtroppo in coma al Niguarda. 

In stazione centrale, poi, è scattata la gara di solidarietà per aiutare clochard e senzatetto. Il mezzanino che arriva alla metropolitana è stato aperto. Sono state consegnate coperte, bevande calde e vestiti. Sono già decine gli homeless "accampati". Quattro, invece, sono stati soccorsi fuori dal 118. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima nevicata dell'anno a Milano: 186 mezzi spargisale in azione

MilanoToday è in caricamento