Cronaca

Niang condannato a 18 mesi dopo l'incidente con la Ferrari

l'attaccante del Montpellier, ex del Milan, 19 anni, è stato condannato per un incidente stradale in cui ha, fra l'altro, distrutto una Ferrari

L'incidente

Niang è stato condannato a diciotto mesi con la condizionale: l'attaccante del Montpellier, ex del Milan, 19 anni, è stato condannato per un incidente stradale in cui ha, fra l'altro, distrutto una Ferrari.

I reati di cui è accusato sono: fuga dopo un incidente, lesioni colpose, eccesso di velocità, non rispetto del semaforo, sorpasso a destra e guida senza patente.

Tre mesi con la condizionale anche al compagno di squadra, Mohamed Ramadani, 30 anni, che aveva affermato di essere lui alla guida della Ferrari. 

Fuggito a piedi, Niang aveva negato i fatti per quattro giorni, ammettendo poi le proprie colpe dopo 4 giorni di fermo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niang condannato a 18 mesi dopo l'incidente con la Ferrari

MilanoToday è in caricamento