Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

"È un viados": Nina Moric condannata per le offese a Belen Rodriguez, dovrà risarcirla

Era stata la stessa Belen Rodriguez a querelare la Moric per le offese che le aveva rivolto


Arriva la parola fine sulla "storia giudiziaria" tra Nina Moric e Belen Rodriguez. La modella croata - ex compagna di Fabrizio Corona, che poi aveva avuto una storia proprio con la showgirl argentina - è stata obbligata a pagare una multa di 600 euro e un risarcimento di duemila euro alla Rodriguez. 

La Moric è stata condannata per aver diffamato la "rivale" durante una puntata de "La Zanzara", trasmissione di Radio 24, durante la quale lei stessa aveva appellato Belen come un "viados". 

La croata dovrà anche pagare duemila euro di spese processuali, ma terrà la fedina penale pulita grazie alla sospensione della pena concessa dal giudice. 

La querelle Moric-Belen era iniziata nel 2015, quando l'argentina aveva querelato l'ex modella croata per quel "viado", ma non solo. La Moric, infatti, sempre in radio aveva aggiunto riferendosi a Belen: "Non è una bella persona come tutti credono perché quando si trattava di mio figlio girava per casa nuda. Mio figlio - le parole della croata, ricostruite dal gip - ha avuto gli incubi quando aveva cinque anni, lei mi minacciava di morte”. 

Dopo tre anni, la sentenza è arrivata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"È un viados": Nina Moric condannata per le offese a Belen Rodriguez, dovrà risarcirla

MilanoToday è in caricamento