Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Feltre / Via Crescenzago

Non si fida del nuovo compagno della figlia, nonna sequestra il proprio nipotino di 5 mesi

Protagonista una signora di etnia rom che ha sequestrato il suo nipotino per viaggiare con lui

Immagine di repertorio

Non si fida del 'genero', quindi decide di 'sequestrare' il proprio nipotino per portarlo in vacanza. La madre del piccolo denuncia la nonna intraprendente.

Protagonista una signora di etnia rom che ha sequestrato il suo nipotino di 5 mesi ed è partita insieme lui per un viaggio itinerante in camper lungo due settimane. La vacanza di nonna e nipote è finita giovedì pomeriggio, quando i carabinieri della caserma di Crescenzago, quartiere a Est di Milano, l’hanno rintracciata insieme al nipote. La mamma del piccolo, proprio in mattinata, aveva denunciato la scomparsa del figlio. Il giallo è stato risolto dai carabinieri nel giro di poche ore.

Il sequestro risale al giorno di Ferragosto. Agli inquirenti coordinati dal pm Luca Gaglio, la nonna ha chiarito di aver portato via il nipotino perché non si fida di sua figlia, che a suo giudizio non è in grado di accudirlo anche perchè il suo attuale compagno, un uomo di origini marocchine, è un irresponsabile.

Il pm dei minorenni ha collocato in una comunità per minori madre e figlio, che prima del sequestro alloggiavano in una caseggiato popolare alla periferia della città. Per la nonna del piccolo è invece scattata una denuncia per sottrazione di minore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si fida del nuovo compagno della figlia, nonna sequestra il proprio nipotino di 5 mesi

MilanoToday è in caricamento