menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Rinchiuso dal nipote in casa, nonno si getta dal balcone per uscire dall'abitazione

Il nipote ha spiegato che avrebbe lasciato il nonno chiuso per impedirgli di andare a bere al bar

Si è gettato da un balcone di due metri d'altezza per cercare di uscire di casa. Protagonista un anziano di 74 anni. 

L'uomo, che non ha riportato gravi danni - tanto da aver rifiutato le cure mediche -, secondo quanto riferito dal nipote, avrebbe problemi di alcolismo e per questo il ragazzo, un 26enne, ha deciso di portare via le chiavi prima di andare a lavorare.

E' avvenuto in Teano a Milano, nel pomeriggio di martedì. Ad avvertire il 118 e la polizia, dopo aver visto l'anziano cadere, è stata una vicina. L'anziano - proprietario della casa - ha riportato solo leggere escoriazioni e un trauma cranico ma ha rifiutato il trasposto in ospedale.

Al momento non ci sono denunce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento