Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Lo rimprovera perchè urina in un parco, si becca 5 coltellate

Migliorano le condizioni della donna accoltellata a Novate. La sua colpa? Aver rimproverato un sudamericano che urinava in un parco per bimbi: 5 coltellate, di cui una molto profonda

"Scusami, ma mi sembra da maleducato fare lì la pipì". Di tutta risposta, si becca cinque coltellate. Potrebbe essere andata pressapoco così venerdì notte, quando una donna milanese, M.M di 46 anni., è stata colpita ripetutamente dai fendenti da un salvadoregno di 33 anni, infastidito, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, dal rimprovero della signora. 

Inizialmente le sue condizioni destavano molta preoccupazione, poi, per fortuna, il quadro è migliorato sensibilmente. La donna, infatti, sta meglio e potrebbe essere presto dimessa. Quella che preoccupava di più i medici era una profonda ferita all'avambraccio destro, che però sembrerebbe non aver provocato lesioni gravi.

In tutto l'aggressore, un macellaio del Salvador di 33 anni, l'aveva colpita cinque volte, fortunatamente di taglio e non di punta. Le altre quattro ferite sono considerate lievi. L'uomo è stato rintracciato dai carabinieri di Rho nelle ore successive a Milano, e arrestato con l'accusa di tentato omicidio. Il fatto è avvenuto in un parco per bambini a Novate Milanese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo rimprovera perchè urina in un parco, si becca 5 coltellate

MilanoToday è in caricamento