Si spoglia nei giardini davanti ai bambini e si masturba: i genitori infuriati lo fanno arrestare

E' successo in pieno giorno in un parchetto a Vizzolo Predabissi: arrestato un 25enne

Immagine di repertorio

Con disinvoltura si è abbassato pantaloni e mutande. Ha tirato fuori il pene. Ed ha cominciato a masturbarsi. Il tutto in mezzo ai giardinetti e non lontano dall'area giochi dove diversi bambini piccoli stavano trascorrendo la loro mattinata. E' stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico, aggravato proprio per la presenza dei minori.

A finire in manette è un insospettabile ragazzo italiano di venticinque anni. Il giovane, senza precedenti penali e residente poco lontano, è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di San Donato in un parchetto di Vissolo Predabissi, lunedì mattina. Ad avvertire le forze dell'ordine sono stati proprio i genitori dei piccoli presenti nell'area giochi.

Sul posto sono subito intervenuti i militari che in pochi secondi hanno costretto il venticinquenne a rivestirsi e lo hanno portato via sulla pattuglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento