Cronaca

Area C, più di 2 milioni di multe dal 2012

I dati resi noti da Palazzo Marino dopo una interrogazione di De Corato (Fdi)

Area C (Infophoto)

Più di due milioni di multe per Area C in tre anni e mezzo: questo il bilancio delle sanzioni, reso noto da Riccardo De Corato (Fratelli d'Italia) che ha ottenuto i numeri attraverso una interrogazione all'assessorato alla polizia locale. Multe che comunque scendono nel corso degli anni: da oltre 760 mila (nel 2012) sono passate a quasi 570 mila (nel 2014). Nei primi mesi del 2015 il dato è di 309 mila contravvenzioni. 

I dati forniti dall'assessorato non dicono nulla sugli incassi. Così De Corato prova a far qualche moltiplicazione, considerando che la multa piena è di 81 euro. La cifra che se ne deduce è di 186 milioni di euro a cui aggiungere chi paga il ticket regolare, il cui incasso dovrebbe essere più o meno di 70 milioni dal 2012 al 2015. Tuttavia è difficile stimare l'incasso delle multe, perché entro i primi cinque giorni si paga l'importo ridotto (sconto del 30%) e comunque non tutte le multe emesse vengono pagate. L'assessorato azzarda che solo la metà delle multe viene effettivamente riscossa.

Di tutti i varchi cittadini, quello di corso Magenta è il più "abusato". In questo caso però non si tratta soltanto di entrare in centro senza pagare il ticket da 5 euro, ma anche di commettere un divieto d'entrata, perché è un varco riservato a tram, taxi e mezzi di soccorso.

Area C ha contribuito a ridurre del 28% gli ingressi nel centro storico di Milano, rispetto al 2011, pur con un lieve aumento nel 2014 rispetto al 2013. Possibile cioè che sia arrivata al suo limite massimo. Motivo per cui non pochi vorrebbero estendere il pedaggio ad altre zone della città. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area C, più di 2 milioni di multe dal 2012

MilanoToday è in caricamento