rotate-mobile
Cronaca

Ordinati nuovi sacerdoti: ci sono anche un ingegnere e un biologo

Il più 'anziano', Paolo Alberti, ha 39 anni ed è arrivato in seminario dopo 15 anni da magazziniere

Sono 19 i nuovi presbiteri della Diocesi di Milano ordinati sabato mattina in Duomo dal cardinale Angelo Scola, fra di loro un ingegnere, un biologo, un arredatore d'interni, un esperto di relazioni internazionali e un operaio.

Il più 'anziano', Paolo Alberti, ha 39 anni ed è arrivato in seminario dopo 15 anni da magazziniere. Il più giovane, Mattia Colombo, è entrato in seminario dopo il liceo scientifico. La loro età media è di circa 30 anni.

A loro l'arcivescovo ha spiegato che l'orizzonte del loro ministero e della vita da sacerdoti deve essere "il mondo", cioé "il luogo della vita delle persone e delle loro relazioni", "la società civile in tutte le sue manifestazioni". "Infatti i pastori, nella Chiesa - ha aggiunto -, esistono perché tutto il popolo cristiano possa contemplare l'amore fedele del Buon Pastore lungo le strade, non di rado travagliate, dell'esistenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinati nuovi sacerdoti: ci sono anche un ingegnere e un biologo

MilanoToday è in caricamento