rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Nuovo parcheggio a Comasina pronto in otto mesi

Concluso il bando: pronto per il capolinea della M3 il parcheggio scambiatore

Il cda di Metropolitana Milanese, che oltre ad aver curato i progetti preliminare, definitivo ed esecutivo del parcheggio di interscambio di Comasina, ha avuto anche il ruolo di stazione appaltante, ha aggiudicato i lavori per la realizzazione dell’opera all’impresa Magnati Geometra Renato srl, che ha presentato un’offerta con ribasso del 27,6% nell’ambito del bando che era stato aperto lo scorso 22 febbraio.

“Procede spedito l’iter per la realizzazione del parcheggio di interscambio e ciclostazione a Comasina, un’opera che il quartiere aspetta da tempo. Da quando, cioè, la precedente amministrazione ha inaugurato nel 2011 il capolinea della M3, senza prevedere posti per parcheggiare le auto che da nord arrivano a Milano, creando così disagi sia ai pendolari sia ai residenti del quartiere, che con questa nuova realizzazione saranno finalmente più tutelati”, hanno dichiarato gli assessori Marco Granelli (Sicurezza e Polizia locale) e Pierfrancesco Maran (Mobilità e Ambiente).

L’area, tra via Rubicone e via Comasina, immediatamente adiacente alla fermata della metropolitana, ospiterà un parcheggio in parte a raso e in parte in prefabbricato di un piano fuori terra, parti a verde, una pista ciclopedonale a doppio senso con percorso pedonale protetto e una vasta area con rastrelliere per biciclette. I posti auto in totale saranno 305, di cui 36 nella parte a raso, 128 al piano terra del prefabbricato e 141 al primo piano.

Dei 393 stalli per biciclette, 282 saranno in rastrelliere scoperte e 111 coperte. Il parcheggio di interscambio a Comasina è stato fortemente voluto dall’Amministrazione, che ha deciso di investire circa 3 milioni di euro considerandola opera prioritaria. Non appena sarà consegnata l’area, i lavori avranno una durata di 250 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo parcheggio a Comasina pronto in otto mesi

MilanoToday è in caricamento