menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Il nuovo questore di Milano incontra il governatore Fontana in Regione Lombardia

Fontana: "Ci ritroveremo presto per approfondire le singole fattispecie da affrontare insieme"

Il presidente della Regione, Attilio Fontana, ha ricevuto a Palazzo Lombardia la visita del nuovo questore di Milano Giuseppe Petronzi.

“Un incontro utile e schietto – ha spiegato il governatore – nel quale oltre a dare il benvenuto al dottor Petronzi, ho avuto modo di effettuare con lui un primo confronto su quelle che sono le tematiche più importanti di Milano e della Città metropolitana. Con un’attenzione particolare alle situazioni specificatamente connesse all’emergenza Covid. Ci ritroveremo presto – ha concluso il presidente Fontana – per approfondire le singole fattispecie da affrontare insieme”.

Chi è Giuseppe Petronzi: la sua biografia

Giuseppe Petronzi, dirigente generale della Pubblica Sicurezza, si è lureato in Giurisprudenza all'Università Federico II di Napoli. Entrato in Polizia di Stato nel 1990, ha assunto il suo primo incarico presso il commissariato Centro di Torino, per poi essere assegnato alla Digos dove ha dapprima diretto la Sezione Informativa, poi la Sezione Antiterrorismo, divenendo Dirigente della Divisione dal 2004 al 2015.

Esperto di terrorismo anche internazionale e movimenti antagonisti, ha preso parte a importanti operazioni contro le Nuove Brigate Rosse e aggregati anarchici. Fortemente impegnato in attività di ordine pubblico, si è occupato tra l'altro della questione dei No tav in Val di Susa e di tifoserie violente. Nel 2006, è stato coordinatore del Gruppo di Lavoro Intelligence per i XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006. Nel 2001, si è diplomato presso Fbi National Academy di Quantico - Virginia, Usa e in Criminal Justice Education all'Università della Virginia, perfezionando i suoi studi antiterrorismo presso New Scotland Yard.

L'esperienza maturata in campo internazionale gli ha consentito di diventare, nel giugno 2014, capo della delegazione Italiana per la Cooperazione Internazionale di Polizia in occasione dei Mondiali di Calcio Fifa in Brasile e poi di trasferirsi a Washington, nel luglio 2015, in qualità di esperto per la Sicurezza presso l'Ambasciata d'Italia per conto della Direzione Centrale Polizia Criminale. Ha effettuato numerose docenze per Cepol (The European Union Agency for Law Enforcement Training). Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, dal 1 dicembre 2016 al 2018 ha ricoperto l'incarico di questore della Provincia di Vicenza. Nel gennaio 2019, è diventato questore della Provincia di Trieste. Il 22 novembre 2019, è stato nominato, dal Consiglio dei Ministri dirigente generale della Pubblica Sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento