menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Arbe, occupato edificio abbandonato. Cremaschi (Fiom) lo inaugura

Sarà "una sorta di casa del popolo intergenerazionale". Raccontano così gli antagonisti che hanno occupato un edificio in via Arbe a Milano

Occupazione venerdì 30 in via Arbe, al civico 50, a Nord di Milano. Un edificio, "abbandonato da almeno 20 anni", affermano gli occupanti, che è stato rinominato "L'officina dei beni comuni".

A inaugurare lo spazio saranno questa sera Giorgio Cremaschi della Fiom, Vittorio Agnoletto e Fabrizio Tommaselli dell'Unione Sindacale di Base che si ritroveranno dalle 21 per discutere di "articolo 18 e beni comuni". Sarà "una sorta di casa del popolo intergenerazionale - raccontano ancora gli occupanti - che metterà a disposizione spazi ai giovani e meno giovani, di tutela per i cittadini per sviluppare progetti e servizi al quartiere e alla città. Un progetto per dare risposte ai bisogni sociali e materiali sempre più crescenti dei pensionati, dei lavoratori, dei precari, dei disoccupati e dei migranti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento