Fumogeni e striscioni, studenti occupano il McDonald’s in Duomo: “Siete solo sfruttatori”

L'azione venerdì mattina del coordinamento dei collettivi studenteschi contro la buona scuola

Blitz degli studenti di Milano venerdì mattina nel McDonald’s di piazza Duomo. Durante il corteo di protesta contro la buona scuola e la riforma costituzionale del governo Renzi, infatti, almeno trenta giovani hanno occupato il fast food nel cuore di Milano. 

La colpa di McDonald’s, secondo gli studenti, è aver aderito all’alternanza scuola lavoro istituita dalla riforma Boschi, che prevede per i liceali l’obbligo di lavorare con alcune aziende “convenzionate”. 

Verso le undici, i giovani hanno manifestato all’esterno del locale con striscioni e fumogeni. Poi, hanno improvvisato un blitz e un sit-in all’interno, occupando per alcuni minuti il fast food. 

“Sfruttati o bocciati: questa é la vostra alternanza”, l’accusa dei ragazzi, che hanno sintetizzato tutto nello slogan: “Il vostro sistema é indigeribile. Siete sfruttatori”. 

Sempre venerdì mattina, durante il corteo in centro, si sono registrati alcuni momenti di tensione tra gli studenti e le forze dell’ordine, che sono entrati in contatti poco lontano dalla sede di Assolombarda. Nei brevi scontri, comunque, non è rimasto ferito nessuno. 

Soltanto sabato scorso, invece, erano stati i ragazzi del centro sociale Cantiere a mettere nel mirino McDonald’s. Diverse decine di giovani, con parrucche e nasi da clown, erano entrati nel locale con megafono e volantini per dire anche loro un secco “no” all’alternanza scuola lavoro. 

“Vogliono farci credere che l’alternanza sia un’esperienza formativa, ma ecco chi sono i reali protagonisti di questo mondo del lavoro in cui vogliono introdurci: le multinazionali come McDonald’s - avevano attaccato -. Gli studenti devono essere formati in quanto individui, non schiavizzati da multinazionali criminali. Dov’è l’offerta formativa? Come lavorare per la McDonald’s può introdurre al meglio lo studente nel mondo del lavoro? E come lavorare in un fast food può aiutare lo studente ad apprendere e a sviluppare delle ‘competenze di carattere relazionale e comunicazione interpersonale’, quando in tre minuti - avevano concluso - deve servire il cliente?”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento