rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Lorenteggio / Via dei Gigli, 14

Blitz nel ristorante chiuso: scatta la maxi occupazione abusiva a Milano

Occupata, per poco, la cascina che ospitava il ristorante Corba. Sei denunciati

Traditi dai passanti. Sei uomini - quattro cittadini egiziani, due marocchini - sono stati indagati venerdì mattina a Milano con le accuse di occupazioni abusiva e furto di energia elettrica dopo aver portato a segno un blitz nell'ex ristorante "Cascina Corba", locale che si trovava in una vecchia cascina di proprietà comunale in via dei Gigli. 

L'allarme è scattato verso le 10, quando numerosi testimoni hanno segnalato al 112 l'intrusione. I poliziotti arrivati sul posto hanno visto che il lucchetto che chiudeva il cancello esterno era stato tranciato e nei locali hanno trovato i sei occupanti: due 21enne, un 22enne e un 19enne, cittadini egiziani, e un 49enne e un 44enne marocchini. 

I sei sono tutti stati fatti uscire dalla cascina e accompagnati in questura per essere identificati. Gli uomini sono poi stati denunciati a piede libero. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz nel ristorante chiuso: scatta la maxi occupazione abusiva a Milano

MilanoToday è in caricamento