Cronaca Cascina Gobba / Via Olgettina

Occupata l'università del San Raffaele, studenti: "Ci sentiamo raggirati"

Sono un centinaio, ma altri studenti stanno arrivando con tutto il necessario per fermarsi la notte

L'università (foto CronacaMilano)

Specializzandi in medicina, dottorandi e laureati in attesa di concorso mercoledì pomeriggio hanno occupato il rettorato dell'università Vita e Salute del San Raffaele di Milano. Sono un centinaio, ma altri studenti stanno arrivando con tutto il necessario per fermarsi la notte.

A confermarlo è Leda Nobile, specializzanda del IV anno in Anestesia. "Stiamo occupando il rettorato - spiega - perché ci sentiamo raggirati dal direttivo dell'università e non abbiamo più fiducia nelle loro comunicazioni".

A scatenare la protesta è stata una lettera del presidente del cda dell'università, Raffaella Voltolini, inviata martedì al ministro dell'Università e ricerca, Francesco Profumo, in cui spiega che, alla luce della disponibilità dell'ospedale San Raffaele a "limitare il rapporto convenzionale per il solo anno accademico 2013-2014", ora "é in fase di valutazione un rapporto convenzionale con altro ente ospedaliero di grande prestigio, sicuramente idoneo a fornire la formazione di studenti di area medica". (Già a novembre c'erano stati tensioni tra il cda e gli studenti).

Una presa di posizione "contraddittoria - aggiunge Nobile - visto in una lettera inviataci un paio di giorni fa dalla presidenza dell'università ci veniva assicurato il loro impegno a garantire la continuità didattica e che era l'ospedale ad interferire con atteggiamenti vessatori, non l'università. E oggi veniamo a conoscenza invece che stanno valutando la convenzione con un altro ospedale".

"Ci sentiamo raggirati da chi dovrebbe tutelare la nostra offerta formativa - precisa una nota dei medici specializzandi - L'occupazione durerà fin quando non avremo la certezza di rimanere convenzionati con l'ospedale San Raffaele nei termini proposti dal ministro Profumo, o non ci saranno le dimissioni del direttivo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupata l'università del San Raffaele, studenti: "Ci sentiamo raggirati"

MilanoToday è in caricamento