menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Terzo giorno di occupazione

Terzo giorno di occupazione

Occupazione università San Raffaele (3° giorno): incontro con Melazzini

L'assessore lombardo alla Sanità e il preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia hanno incontrato gli studenti: c'è la volontà di raggiungere in tempi rapidi una soluzione condivisa

L'assessore lombardo alla Sanità, Mario Melazzini, e il preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Massimo Clementi, hanno incontrato venerdì gli studenti, specializzandi e dottorandi dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, che stanno occupando il rettorato dell' ateneo da un paio di giorni.

Come spiega una nota della Regione, i due hanno rassicurato i ragazzi sulla volontà comune di raggiungere in tempi rapidi una soluzione condivisa, circa il problema della convenzione dell'ateneo con un ospedale diverso dal San Raffaele.

"La regione Lombardia è da tempo impegnata a garantire la continuità dell'attività di questo prestigioso ateneo, un soggetto privato, che svolge un rilevante servizio pubblico. Stiamo lavorando - spiega Melazzini - per valorizzare il grande patrimonio formativo e didattico di questa realtà. Si tratta di un obiettivo comune e per questo mi impegno personalmente a fare in modo che anche la prossima Giunta regionale possa lavorare a stretto contatto con l'ateneo e il Ministero per risolvere questa situazione".

Secondo Melazzini è "fondamentale continuare a garantire, come avvenuto finora, il legame organico tra la Facoltà di Medicina di Vita-Salute e l'ospedale San Raffaele, in un'ottica di integrazione e di reciproco beneficio".

Gli studenti annunciano: "Da qui non andiamo via".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento