Sceglie male i suoi clienti e offre droga agli agenti di polizia in Centrale: pusher arrestato

Il fatto è avvenuto nella serata di mercoledì: il gambiano aveva 8,4 grammi di “erba”

Repertorio

Ha offerto una dose di marijuana ai poliziotti della polizia ferroviaria in Stazione Centrale. Per questo motivo un ragazzo del Gambia, di 23 anni, è stato arrestato dagli agenti della Polfer in borghese.

Il fatto è avvenuto nella tarda serata di mercoledì: il gambiano era in possesso di 8,4 grammi di “erba”; mentre i poliziotti in borghese stavano pattugliando l'area, nota per essere frequentato proprio da spacciatori.

Il precedente: pusher aggredisce gli agenti

Ad aprile un pusher - un nigeriano di 33 anni - era stato arrestato in Centrale con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e e resistenza a pubblico ufficiale. A bloccarlo erano stati due poliziotti in borghese che lo avevano visto offrire qualcosa ai passanti e ai quali lo stesso ragazzo si era avvicinato cercando di vendere loro dell'hashish.

Quando ha capito che quei due erano proprio agenti, il pusher aveva messo la droga in bocca cercando di ingoiarla - 14 grammi - e si era poi opposto con violenza al controllo, ferendo anche i poliziotti. Per lui, però, nessuna via di scampo: era stato arrestato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento