rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Lorenteggio / Via Gonin

Omicidio Epis: padre e figlio massacrano il vicino con un martello, condannati a 30 anni

Secondo l'accusa, padre e figlio erano stanchi delle continue minacce subìte da parte del loro vicino di casa, già querelato tre volte in passato proprio per paura delle sue ritorsioni

Sono stati condannati a 30 anni di prigione per aver ucciso Stefano Epis a colpi di martello. Un omicidio efferato che sconvolse il quartiere di Lorenteggio a Milano a marzo 2015. Gaetano Teofilo e il figlio di 19 anni, Mattia, sono accusati di omicidio volontario, aggravato dalla crudeltà e dai futili motivi. Dovranno versare una provvisionale di risarcimento di 500mila euro a favore dei familiari di Epis, che erano parti civili.

La sentenza è stata emessa con rito abbreviato dal gup di Milano Vincenzo Natale, a seguito dell'inchiesta condotta dalla Squadra mobile e coordinata dal pm Maria Letizia Mocciaro. Secondo l'accusa, padre e figlio erano stanchi delle continue minacce subìte da parte del loro vicino di casa, già querelato tre volte in passato proprio per paura delle sue ritorsioni: Epis, 48 primavere, non sopportava l'abbaiare del cane, né il pianto del più piccolo dei Teofilo e nei giorni precedenti alla sua morta era perfino arrivato a intimidire con violenza il bimbo di 3 anni.

Il padre, difeso dal legale Robert Ranieli, fino all'ultimo nel processo ha cercato di scagionare il figlio, assistito dal difensore Luigina Pingitore, raccontando che il ragazzo stava dormendo nella sua camera quando lui ha ucciso il vicino.

Padre e figlio, arrestati dalla polizia una settimana dopo il ritrovamento del cadavere, avevano confessato il delitto. In seguito, tuttavia, il giovane aveva ritrattato raccontando che stava dormendo e anche il padre aveva cercato subito di scagionarlo negli interrogatori successivi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Epis: padre e figlio massacrano il vicino con un martello, condannati a 30 anni

MilanoToday è in caricamento