rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Porta Magenta / Via Romolo Gessi, 53

Omicidio in via Gessi: uccisa davanti all'ingresso di casa

La donna, 70 anni, sarebbe stata uccisa mentre stava rincasando. Cade l'ipotesi della rapina finita in tragedia: nessun oggetto è stato rubato dalla casa

Sarebbe stata uccisa con diverse coltellate sull'ingresso di casa Lucia Scarpa, 70 anni, mentre stava entrando nel proprio appartamento. E' questa una delle ipotesi sul delitto di via Gessi l'altro giorno. La polizia è febbrilmente al lavoro per cercare degli indizi che portino all'aggressore. La casa, in un'elegante palazzina, non è stata trovata a soqquadro. Sembra cadere, quindi, l'ipotesi del furto finito in tragedia.

Sembra più che altro un omicidio "mirato". La donna sarebbe stata aggredita, forse, con premeditazione. Era vedova, e ancora in buona salute. Aveva solo una persona che andava a fare le pulizie da lei. A trovare il corpo è stata la sorella che ha chiamato il figlio della vittima.

L'uomo, una volta sul posto, ha atteso l'arrivo della polizia. Nell'appartamento sono stati trovati tutti gli oggetti di valore. Non si sa, però, se sul luogo del delitto sia stata trovata o meno un'arma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio in via Gessi: uccisa davanti all'ingresso di casa

MilanoToday è in caricamento