Cronaca Corvetto / Piazzale Ferrara

Omicidio per droga in piazzale Ferrara, un fermo

E' successo sabato notte. L'uomo avrebbe confessato

Il fermato

Un uomo è stato fermato per l'omicidio di sabato in piazzale Ferrara, in cui ha perso la vita Kamal Harache, un algerino di 38 anni, morto in ospedale dopo essere stato ricoverato.

L'omicidio si è verificato in seguito ad un litigio per motivi legati allo spaccio di droga. Il fermato è un marocchino di 28 anni, Kamal En Nouini. Il 28enne ha ammesso le sue responsabilità e ha motivato l'aggressione col fatto che la vittima non lo pagava da mesi per la sua attività di spaccio (prevalentemente eroina e cocaina) in quella zona. Prima lo ha minacciato con un coltello, poi lo ha colpito con un badile e infine gli ha sferrato una coltellata.

L'assassino aveva un credito di 15 mila euro con la vittima: secondo i patti, doveva essere pagato 150 euro al giorno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio per droga in piazzale Ferrara, un fermo

MilanoToday è in caricamento