menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dei funerali di Alessandro Carolè

Un momento dei funerali di Alessandro Carolè

Omicidi col piccone: familiari di una vittima fanno causa al ministero

Il ministero dell'interno ha violato una direttiva Ue che imponeva di costituire un fondo d'indennizzo per le vittime di reati violenti

I familiari di Alessandro Carolè si sono costituiti parte civile al processo contro Mada Kabobo, il ghanese che a maggio 2013, un sabato mattina, uccise lui e altre due persone nel quartiere di Niguarda a colpi di piccone. E hanno però anche fatto sapere che intenteranno una causa contro il ministero dell'interno.

L'Italia infatti non ha mai costituito il fondo per indennizzare le vittime dei reati violenti intenzionali: ciò in violazione di una specifica direttiva dell'Unione europea del 2004, che imponeva tale fondo agli stati membri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento